domenica 9 aprile 2017

Album dei ricordi per una neodiciottenne

La mia amica Gabriella mi ha chiamato tempo fa per chiedermi di creare un album da regalare alla figlia per il suo diciottesimo compleanno . Le foto che mi ha portato non erano molte perché Francesca , da bimba prima e da ragazza poi ,  non aveva mai amato farsi fotografare , inoltre le immagini erano abbastanza disomogenee per quanto riguardava la qualità e le dominanti di colore .
Mi sono trovata ad affrontare una bella sfida , anche perché Gabriella ha le mani d ' oro , ma si è detta convinta che io avrei saputo creare un album più bello di quello che avrebbe potuto realizzarsi da sola . Non potevo correre il rischio di deluderla . . . 
Il formato scelto è stato il quadrato di 12 pollici di lato , per cui ho potuto usare carte di una collezione a mio avviso molto interessante .
Ho messo le foto in ordine cronologico cercando di valorizzarle al massimo .

Questa è la sequenza delle pagine

Fustellate in cartoncino e decori in legno danno tridimensionalità alla copertina in cui sono già presenti i colori e i motivi dominanti dell ' intero album

La clip a fumetto permette di sollevare la foto che nasconde una busta nella quale è inserita la partecipazione della nascita 


la tasca a sinistra contiene una tag con due foto 








Quando Gabriella ha ritirato l ' album finito era contenta delle mie scelte e soddisfatta del risultato complessivo e naturalmente spero che anche la festeggiata abbia apprezzato il suo regalo , pensato e creato proprio per lei .

Ringrazio chi leggerà questo post  e scrivo un grazie speciale a chi vorrà lasciarmi un suo commento . 
Prima di salutarvi non posso però esimermi dall ' esprimere la sorpresa e la soddisfazione per l ' accoglienza data al mio post precedente . Siccome contrariamente al solito mi sono presa la briga di prendere nota delle misure dei vari pezzi , sono disponibilissima a fornire tutte le informazioni necessarie a chi volesse riprodurre i portabustine .
A presto!
Claudia

giovedì 6 aprile 2017

Portabustine di tè e tisane da borsetta

Domani sarà una giornata speciale ; in occasione del Fuorisalone a Milano avrò l ' occasione di incontrare care amiche conosciute attraverso la rivista Casa Facile e ho deciso di preparare dei pensierini per loro .
Ho deciso di regalare dei portabustine da tè da tenere in borsetta .
Ve li mostro perché potrebbero essere un ' idea simpatica anche come segnaposto per la tavola di Pasqua o di un ' altra festa , potrebbero andar bene anche come bomboniere o come gadget ricordo in qualsiasi situazione .
Chiusi si presentano così , davanti e dietro . 



Il cordoncino con un charm tiene chiuso il portabustine che aperto appare così .



Ho utilizzato carte e colori diversi e ho decorato le bustine in tinta unita con fustellate di teiere , tazze , lattiere e zuccheriere .
Per il cartoncino esterno ho utilizzato la più grande delle due fustelle Matchbook messa sottosopra .
Spero che le destinatarie di questo pensiero lo trovino utile e piacevole.

Vi saluto dandovi appuntamento a prestissimo con un progetto più complesso, ringraziando chi ha letto questo post e chi lo commenterà .
Claudia

domenica 2 aprile 2017

Album a S "Sea World" per il Meeting ASI Liguria

Sono veramente contenta che al mio undicesimo anno di appartenenza all ' ASI mi sia stata data l ' opportunità di presentare un mio progetto ad un meeting regionale e per questo ringrazio le attivissime referenti genovesi , le amiche Giovanna , Graziella e Viviana .
Quello che io mi aspetto da ogni meeting è innanzitutto imparare qualcosa che non so , quello che mi è sempre particolarmente piaciuto della mia quarantennale esperienza di insegnante è stata la possibilità di condividere il mio sapere con i ragazzi .
Tenendo ben presenti queste cose ho messo a fuoco ciò che io tenevo a sottolineare col mio progetto e la prima cosa , dal mio punto di vista , era la necessità di ridare importanza alla centralità della foto che a volte si perde nella costruzione di strutture così complicate e così ricche di particolari che dopo essere rimasta a bocca aperta davanti ad un album riccamente costruito e decorato, dopo aver messo il canonico mi piace in facebook, mi fermo a pensare se qualcuno avrà mai il coraggio di incollarci delle foto . 
Un altro limite della costruzione di un album elaborato in astratto è quello di non scegliere le carte che diano risalto alle nostre foto, ma di adattare delle foto ad un album preconfezionato . 
Basta appoggiare la stessa foto su sfondi diversi per vedere la netta differenza dell ' effetto finale cambiandone l ' ambientazione .
Se poi l ' album è in formato mini la foto subisce un ' ulteriore penalizzazione data dal formato che non può esaltarne completamente la bellezza , rendendo invisibili alcuni particolari .
Alla fine di questa sequenza di elucubrazioni sono arrivata alla proposta di un album con una struttura semplice , che può essere conservato in libreria o in un cassetto , ma che può anche fungere da home decor se appoggiato su un tavolino o su una mensola come fosse un separé .
Le amiche liguri e piemontesi presenti oggi mi pare abbiano gradito la proposta . Le ringrazio per il loro entusiasmo e mi congratulo per gli splendidi album che hanno creato interpretando in modo personale il progetto .
Dovendo tener conto delle esigenze di cinquanta allieve e dello shop che avrebbe dovuto preparare i kit , ho pensato che in Liguria tutte avessero foto scattate al mare, così ho pensato ad una base blu e alle carte della collezione Sea World di ModaScrap , che sono tutte coordinate tra loro, ma ce ne sono alcune con dominante rossa e altre con dominante blu , alcune di colori tenui , altre decisi e vivaci .
Io ho selezionato foto che avessero come filo conduttore le reti da pesca e per ciascuna ho scelto la carta fantasia che ho ritenuto più adatta come sfondo . 
Il journaling non è una descrizione dei miei stati d ' animo né un ricordo del luogo e del momento in cui ho scattato ogni foto, ma ho scelto di utilizzare citazioni di autori della letteratura e della canzone che ho trovato particolarmente significativi . Scritte al pc (ognuna con un font diverso) si alternano ad altre scritte a mano da me . Ovviamente al posto delle citazioni che occupano ampi spazi si possono mettere altre fotografie .
Gli abbellimenti sono costituiti da fustellate e da timbrate in tema . Una timbrata a forma di pesce è stata usata al posto di un fermaglio che chiude una pagina aggiuntiva .
Adesso che ho descritto tutto il mio processo creativo, lascio la parola alle immagini e ricordo che nel sito dell ' ASI , nell ' area riservata alle socie , è disponibile la dispensa con il tutorial passo passo .


















Ringrazio ancora le referenti liguri e le socie che hanno partecipato a questo meeting venendo anche dal Piemonte e spero di veder pubblicate nella pagina facebook dell ' ASI Liguria e dell ' ASI nazionale la loro versione personalizzata  del mio progetto .
Un grazie a chi non c ' era ma ha letto questo post e a chi vorrà lasciarmi un messaggio . 
A presto!
Claudia

lunedì 20 marzo 2017

LO Sunset su progetto di Francesca Montorio presentato al Meeting Nazionale ASI 2017

Eccomi a presentare il LO fatto al meeting nazionale ASI sotto la guida di Francesca Montorio . 
Io e i LayOut non ci incontriamo spesso e se devo essere sincera mi sono iscritta a questo corso più per il piacere di rivedere la dolcissima Francesca che nella speranza di combinare qualcosa di buono , ma al di là del risultato che vi mostro comunque , mi sono divertita , ho imparato l ' uso dei gessetti sulla carta , ho fatto il corso allo stesso tavolo di Michela e Veronica che non vedevo da un po ' e ho conosciuto altre due scrapper simpaticissime e quindi sono contenta .

Questo è il LO finito. Quasi tutte lo hanno usato per foto di bimbi mentre io mi sono lanciata su un tramonto . . .




Questa è invece la foto del nostro minigruppo con insegnante inclusa :)



Grazie a chi è passato di qua e arrivederci a presto con un nuovo progetto , interamente mio :)
Claudia

martedì 14 marzo 2017

Minialbum In Panchina, su progetto di Alessandra Piras, presentato al Meeting Nazionale ASI 2017

Eccomi col secondo progetto realizzato seguendo uno dei corsi che ho seguito al meeting nazionale ASI 2017 . Ho dedicato il minialbum proposto da Alessandra Piras , che aveva consigliato l ' utilizzo di foto in bianco e nero , ad una serie di foto scattate a persone sulle panchine in varie città e in anni diversi . 
Ho cercato di usare le die cuts presenti nel kit in modo che si integrassero al meglio nell ' atmosfera della foto .
Questo è il risultato












Grazie per la vostra visita e per gli eventuali commenti e a presto !
Claudia

domenica 12 marzo 2017

Minialbum Summer Sea, su progetto di Francesca Biancon, presentato al Meeting Nazionale ASI 2017

Come sempre il meeting nazionale ASI offre una gamma di sensazioni meravigliose . Prima fra tutte è quella di riabbracciare amiche con le quali  per un anno si sono mantenuti i contatti attraverso facebook , poi naturalmente c ' è il piacere di condividere giornate intere , pranzi e cene con le amiche liguri con le quali si condividono bei momenti nelle fiere e nei meeting regionali , poi ci sono gli shop che sono fonte di tentazioni continue , ma soprattutto ci sono i corsi , i progetti da riprodurre , i trucchi e le nuove tecniche da imparare .
Quest ' anno sono particolarmente soddisfatta di ciò che ho imparato e di ciò che ho realizzato e comincio col mostrarvi il minialbum presentato da Francesca Biancon che io trovo deliziosa come persona ancor prima che come scrapper. La sua dolcezza, i suoi vestiti a fiori mi portano in un mondo di sorrisi e relax , ma non dimentico la sua energia e la sua dinamicità ampiamente dimostrate quando ha collaborato all ' organizzazione del meeting nazionale di Verona .
La struttura di questo minialbum è semplice , come si addice ad un corso rivolto a 50 persone con diversi livelli di esperienza , ma la sua versatilità ha fatto sì che da un album nato per foto di famiglia io abbia potuto trasformarlo in uno che raccoglie foto del "mio" mare, quello di Bussana, a dieci minuti da casa.

Ecco le foto









Grazie a chi ha letto questo post e a chi avrà piacere di commentarlo . 
L ' arrivederci è a prestissimo , con un altro progetto del meeting nazionale .
Claudia

martedì 28 febbraio 2017

Minialbum Memories 2016

In tempi non biblici ho finito il minialbum contenente una scelta di foto del 2016 , la cui struttura è stata proposta da Sara Ceccato al meeting ASI Liguria del 29 gennaio , e ora ve lo presento .
Rispetto al progetto originale ho cambiato i colori dei cartoncini , ho aumentato il numero delle carte fantasia e ho utilizzato i timbri , le fustelle e gli abbellimenti in mio possesso, che mi sembravano adatti alle foto e agli sfondi .
Non ho usato nemmeno l ' elastico come chiusura perché mi sono resa conto che il minialbum stava giusto giusto in una valigetta di metallo che avevo comperato da Tiger che si intona perfettamente con le carte che ho scelto .

Ecco le foto in sequenza . Chiedo scusa per la presenza delle maxi mollette di legno presenti in qualche foto e per la scarsa visibilità di altre pagine , ma un limite di questa struttura è proprio l ' impossibilità di sfogliare bene l ' album , mantenendo le immagini belle piatte .
































Un altro vantaggio della valigetta è quello di poter contenere oltre al minialbum anche due card che mi sono state regalate da due care scrapamiche : Giovanna e Debora





Volendo mettere tutte le foto , per non allungare troppo il post ho deciso di non mettere didascalie esplicative , ma sono ovviamente disponibile a rispondere ad eventuali domande .
Ringrazio chi ha letto questo post e chi avrà piacere di lasciare un commento :)
A presto !
Claudia