venerdì 16 giugno 2017

Una card per un collega che va in pensione

Un professore di storia e filosofia del liceo va in pensione , i colleghi gli regalano un buono viaggio e a me viene in mente di fare un maxi biglietto con tasca in cui inserire il buono .
Un normale foglio di carta scrap 12" x 12" non è sufficiente per fare la busta se faccio le pieghe parallele ai bordi , così scelgo una fantasia che richiami la scuola, ma che io possa usare anche giocando sulle linee oblique . 
Credo che sia apprezzabile l ' idea di fare riferimento all ' attività lavorativa che viene lasciata , mentre si augura un futuro pieno di novità a chi va in pensione e questa è una cosa che possiamo fare noi scrapper , mentre i biglietti della grande distribuzione sono molto generici e impersonali .
Essendo stata anch'io un ' insegnante decido in fretta su quali temi impostare la maxi card , uso come base un cartoncino nero da 300 grammi, cerco una carta a tema scuola , timbro , fustello ed ecco il risultato .

la busta con le iniziali del destinatario e la card chiusa

la card apertain cui si intravede a destra il taglio obliquo della tasca

il retro della busta tenuta chiusa da un pezzetto di washi tape e della card


Il bidone è disegnato a mano con pennarello a punta pennello e solo leggermente ombreggiato con una matita .
Le scritte sui cartoncini nel bidone sono tutte fatte a mano .

Dandovi l ' arrivederci a presto ringrazio chi ha letto questo post e chi lo commenterà .
Claudia




3 commenti:

  1. Molto bella e particolare con quel bidone, raccogli tutto cio' che non sara' piu',in copertina!!!

    RispondiElimina
  2. Molto, molto carino e pieno di significati! Ho apprezzato moltissimo l'idea del bidone... che contiene non tanto i momenti di condivisione del sapere ma tutto il noiosissimo pattume burocratico!
    Come sempre, bravissima!
    (immagino che il destinatario/a sarà stato entusiasta di una simile confezione!)

    RispondiElimina