martedì 22 maggio 2018

Minalbum dedicato alla montagna. Reinterpretazione di un progetto di Eleonora Di Leo

Il rosa è un colore che io amo moltissimo nell ' abbigliamento e negli accessori , ma sugli album scrap non mi fa impazzire se non è abbinato ad altri colori o se l ' album non è rivolto ad una bimba , così quando Eleonora di Leo , al meeting ASI Liguria del dicembre 2017 ci ha proposto una bellissima struttura , io ho deciso di sostituire le carte originali con quelle di una collezione Toga a tema montagna che ha come colori dominanti il blu ottanio, il giallo spento, il grigio e il marrone . Per rivestire la copertina , ma in questo caso sarebbe più indicato dire le copertine , ho usato una carta con venature legno in una tonalità chiara naturale che , secondo me , si intona bene alle carte.
Essendo questo album un regalo consegnato questa mattina , non ho esagerato con gli abbellimenti per lasciare spazio alle foto scattate durante una gita sul Monte Bianco e per non mettere in difficoltà la destinataria dell ' omaggio che già deve districarsi tra aperture e chiusure delle pagine .

Ecco alcune delle foto ; questa volta non le metto tutte perché sono davvero troppe per un album vuoto


La prima apertura mette in evidenza la presenza di due blocchi di pagine e il notevole spessore del dorsino già fa presagire la complessità della struttura

Ogni blocco visibile nella foto precedente si apre evidenziandone altri due al suo interno

Prima apertura a libro del primo blocco da sinistra

Ulteriori aperture verso l ' alto

e infine apertura verso il basso

Prima apertura del secondo blocco

Aperture successive del secondo blocco


Apertura del terzo blocco


Terzo blocco dopo altre aperture

Altra apertura del terzo blocco e prima del quarto

Ultima apertura dl quarto blocco


Le socie ASI presenti al meeting che non hanno ancora ultimato l ' album e quelle che hanno intenzione di riprodurre il progetto autonomamente utilizzando la dispensa , possono vedere qui l ' effetto ottenuto con carte diverse da quelle proposte .
Ringrazio Eleonora per lo scrupolo che ha messo nella progettazione e per i calcoli degli spessori che consentono la chiusura di questo album molto articolato anche dopo il posizionamento delle foto . Chi segue meeting da un po ' sa a cosa mi riferisco : a volte ci sono progetti bellissimi sulla carta , ma che nella pratica diventano esplosivi perché gli spessori sono stati calcolati per difetto , senza tener conto del fatto che foto e abbellimenti comportano aumenti di spessore notevoli .

Non sono presente su questo blog quanto vorrei perché sto lavorando a più progetti contemporaneamente , ma spero di riuscire a tornare presto per presentarne uno finito . Intanto ringrazio chi è passato di qui oggi e chi vorrà commentare , magari raccontando la sua esperienza con questa struttura .
Claudia

9 commenti:

  1. Regalo bellissimo. Amo tantissimo le carte.

    RispondiElimina
  2. Stupendo! Bravissima Claudia

    RispondiElimina
  3. Stupendo Claudia!! Prima o poi imparerò anch'io a fare questi capolavori!

    RispondiElimina
  4. stupendo anzi stupefacente (nel senso che ti fa sballare ahahah), che dirti ancora, sei bravissima e le carte sono magnifiche.

    RispondiElimina
  5. Molto bello e concordo con le capacità di Eleonora di Leo!

    RispondiElimina
  6. Bellissima rivisitazione e belle carte!

    RispondiElimina
  7. Davvero bellissimo. Il progetto mi piace, magari prima o poi lo faccio anch'io

    RispondiElimina
  8. Ma quante foto possono essere ospitate in questo album! È una gran bella versione la tua, mi piacciono moltissimo le carte, andrò a scaricare la dispensa della bravissima Eleonora!

    RispondiElimina
  9. Sei sempre di una bravura unica. complimenti davvero

    RispondiElimina