giovedì 25 marzo 2021

Guest Book, Targhetta per la porta, Portachiavi e Regole di una Casa Vacanze

Credo non ci sia stato da molto tempo un lasso di tre mesi  tra due post consecutivi e voglio essere sincera dicendo che mi sono imposta di mettere fine a questo vuoto ricominciando a pubblicare .
Ho sempre usato questo blog solo come vetrina creativa e non cambierò impostazione , addentrandomi in discorsi che ho avuto modo di fare altrove , ma siccome questa resta un mio spazio esclusivo credo sia giusto lasciare anche qui un mio breve pensiero sulla situazione attuale . Se un anno fa , non sapendo come affrontare questa nuova malattia , il provvedimento più facile da prendere è stato quella sorta di arresti domiciliari per tre mesi , adesso sono convinta che le conseguenze del protrarsi di quei provvedimenti generino problemi più gravi di quelli che attualmente sono causati dalla malattia e i tempi necessari per risolvere tutte le problematiche indotte saranno molto più lunghi di quelli necessari per debellare il virus .
Uno dei settori che ha subito una crisi fortissima è stato indubbiamente quello del turismo e per questo  ho voluto ricominciare a presentare i miei lavori con quello fatto come regalo al proprietario di una casa destinata ad affitti brevi durante le vacanze .
Il soggetto che fa da filo conduttore è un paesaggio stilizzato, ottenuto schematizzando il panorama che si vede dal terrazzino . Un dolce paesaggio collinare toscano e uno scorcio del lago di Massaciuccoli .




Ho ideato un guest book in cui i villeggianti potessero lasciare una frase come ricordo al proprietario , ma anche qualche indicazione per gli ospiti successivi . Nelle controcopertine ho creato delle tasche in cui ho inserito delle tag sulle quali possono essere applicati biglietti da visita di ristoranti consigliati nella zona . Ci sono anche indicazioni turistiche sulle distanze dalle città d ' arte .








Con lo stesso disegno della copertina ho fatto la targhetta per la porta e un portachiavi .
Ho invece utilizzato una classica cornice ikea col piedistallo per inserire le regole della casa , scritte in italiano su un lato e in inglese sull ' altro . Facile da girare per renderlo leggibile secondo la nazionalità degli ospiti in arrivo .

Credo che questi oggetti personalizzati aggiungano un tocco particolare all ' accoglienza e spero di aver ispirato qualcuno a creare qualcosa di unico per i suoi futuri ospiti , augurandomi che presto si possa ricominciare a pensare alle vacanze e ai viaggi .
Ringrazio a chi è tornato a trovarmi dopo il mio lungo silenzio e chi avrà il piacere di lasciare un commento su questo lavoro un po' diverso dai miei soliti .
Cercherò di eclissarmi di nuovo . . .
Claudia

venerdì 25 dicembre 2020

Album The Frosty Season, per le foto ricordo dei Natale di Monica

Quest ' anno mia nipote Monica è andata a vivere da sola e per Natale ho pensato di regalarle un album in cui raccogliere le foto fatte in casa e fuori durante questo periodo di festa e nei giorni di Natale dei prossimi anni .
Ho pensato che potessero piacerle i colori delicati di questa collezione di carte e ho progettato un album di grande formato, come piace a me , in modo che potesse decidere se inserire più foto piccole o meno di maggiori dimensioni . Le pagine sono 12 pollici di larghezza e 9 di altezza, quindi circa 30 x 23 centimetri .
La struttura non è particolarmente complessa , perché credo che album pieni di alette e di aperture strane possano mettere in difficoltà chi è abituato agli album tradizionali , perciò mi sono buttata sulle tasche , di ogni forma e dimensione , cercando di non sacrificare le belle fantasie . Nelle tasche trovano posto card e tag sulle quali si possono applicare immagini o scrivere ricordi .












Non ho messo didascalie alle immagini perché che credo non necessitino di particolari commenti , ma sono comunque disponibile a rispondere a eventuali curiosità o domande .
Colgo l ' occasione per ringraziare chi mi segue sempre , chi ha letto occasionalmente questo post , chi lo commenterà e auguro a tutti Buon Natale e Buone Feste nonostante tutto . . .
Claudia

venerdì 4 dicembre 2020

Album foto di una gita a Vicenza

Altro Meeting virtuale ASI ; Rupa Marini ha suggerito una struttura ricca di alette e tasche che ho voluto utilizzare per raccogliere le foto scattate in occasione di una gita a Vicenza nel 2014 , in ottobre . 
Ho dovuto fare degli adattamenti per poter inserire tante immagini, alcune delle quali di dimensioni un po ' meno piccole . Il mio eterno problema con i progetti altrui è che sono sempre pensati per microfoto . Fortunatamente in questo caso non c ' erano scatti di una bellezza tale da necessitare un A4 per essere valorizzati e alla fine è andata bene così . 
Ho usato carte appartenenti a tre diverse collezioni e abbellimenti svincolati da queste , il tutto in tema autunnale .
Le foto sono tantissime , perciò eviterò le didascalie, restando ovviamente a disposizione per rispondere ad eventuali quesiti .

































Se siete sopravvissuti sarete arrivati alla conclusione che se ancora non aveste visitato Vicenza dovreste colmare questa lacuna , perché è veramente una città interessante .
Vi do l ' arrivederci a presto , ringraziando chi ha letto e chi lascerà un messaggio .


Claudia

giovedì 26 novembre 2020

Diario di Bordo della Crociera 2019-2020, ispirato a un progetto di Federica Pinzari per ASI

Pur continuando a lavorare in prospettiva del Natale , in conseguenza del fatto che ci è stata annullata la crociera prenotata per Capodanno , esauriti gli accidenti e le parolacce , visto che lo Zen e io viaggiamo su rette parallele destinate ad incontrarsi solo all ' infinito , quindi in pratica mai , considerando la nostra esistenza terrena , ho deciso di mettere in ordine le foto della Crociera del Capodanno scorso . Come al solito ci sarà un album grande, con tante foto e tanto journaling , perché io prendo un sacco di appunti e scrivo considerazioni mie che poi riporto nell ' album , ma mi piace anche raccogliere a parte i diari di bordo e i biglietti delle escursioni . Per il diario è arrivato al momento giusto il progetto di un minialbum a buste che Federica Pinzari ha proposto alle socie ASI .
Questa è la mia versione , adattata ai miei gusti e alle mie esigenze , anche se ho raccolto la sfida di non usare carte da scrapbooking per rivestire la copertina e decorare le pagine interne . La fatica è stata notevole , vista la mia passione per le carte , ma ho fatto un esercizio di disciplina che inaspettatamente sono riuscita a portare a termine .

Ecco le foto con le relative didascalie

Le direttive prevedevano l ' uso di colori che io ho spruzzato su della tela da pittore , e di altri materiali impiegati nella mixed media art . Ho usato della pasta a rilievo posata grazie a uno stencil , un timbro, dei washitape , e poi ho incollato sopra a tutto le carte d ' imbarco del volo di andata , pinzate con graffetta blu , le etichette per il ritiro dei bagagli e un logo Costa strappato da una scatola che conteneva il modellino della nave , pinzato con un punto metallico giallo . Ho cercato di usare soprattutto il giallo e il blu come filo conduttore , ma ci sono anche incursioni di verde , che si ottiene dall ' unione dei due .  Nelle pagine interne si vedranno anche toni rosa/arancio che richiamano le sabbie


Come cavalieri , al posto dei cerchietti o dei soliti tab ho pensato di usare uno dei simboli della Costa , il fumaiolo giallo , stampato su carta fotografica , ritagliato e applicato a uno dei fogli da estrarre contenuti in ogni  busta .
La prima è dedicata all ' itinerario e alle informazioni generali sulla crociera , mentre le altre sono dedicate ciascuna a una giornata

Le buste sono fatte di cartoncino bianco decorato con timbrate a tema viaggio .
La foto è della nave Costa Diadema , a destra ci sono il ticket e il programma del giorno


Nella foto a sinistra l ' entrata nel porto di Dubai all ' alba , a destra Dubai Marina

Qui si vede come ho piegato il nuovo Diario di Bordo . Precedentemente era in formato A3 piegato in due e , rilegando tutti i fogli insieme , ottenevo dei fascicoli contenenti tutte le informazioni che quotidianamente ricevevamo in cabina , da sfogliare molto comodamente . Adesso li piegano in tre e non sono più rilegabili allo stesso modo , perciò ho deciso di piegarli in tre anche orizzontalmente e inserirli nelle buste , insieme agli scontrini degli acquisti e ad altri memorabilia

A sinistra una delle tantissime foto scattate all ' acquario , a destra il programma della giornata in Oman e gli adesivi identificativi del pullman

A sinistra uno scatto di Muscat , a destra, sulla busta dedicata al giorno di navigazione , un ' immagine dell ' atrio centrale addobbato per Natale

A sinistra un bel poker che ho fatto durante la navigazione in una visita al casinò, a destra una panoramica di Doha

Cartellini dell ' escursione tenuti uniti da un fermaglio blu e da uno giallo

Qui sono le spilline ad essere una gialla e una blu

Il deposito bagagli dal quale si ritirano le valigie è sempre un luogo triste che si accorda al momento peggiore della crociera , ma questo insieme così colorato ha anche stimolato bei pensieri su nuovi programmi di viaggio

La copertina posteriore sopra agli spruzzi di colore ha un decoro fatto con brilligel utilizzando uno stencil che mi ricorda i sargassi , le alghe brune alte parecchie decine di metri che riescono a mantenersi verticali , pur essendo prive di un fusto , grazie alle vescicole contenenti aria che le tirano verso l ' alto


Come ho già scritto altrove , questa volta non voglio darla vinta alla tristezza e alla depressione che mi hanno fatto stare malissimo in primavera . Così reagisco alle restrizioni imposte per Natale creando scenografie casalinghe esagerate , che mi fanno pensare ai negozi che vendono cose di Natale tutto l ' anno e reagisco all ' impossibilità di viaggiare rinfrescando il ricordo di viaggi già fatti , cui però non ho ancora dedicato album tematici .

Farò viaggiare anche voi con me prossimamente !!!
Grazie per avermi letto e doppio grazie a chi lascerà un commento
Claudia