sabato 4 aprile 2020

Minialbum Marineland 2018

Avevo visto la struttura di questo minialbum un po' di tempo fa , ma me ne ero dimenticata , poi Angela Caracciolo, collaboratrice di Pamela Rinaldelli della Bottega di Joiosarte Creativa , l ' ha proposta nel corso di una diretta qualche giorno fa e sotto la sua guida l ' ho realizzato velocemente .
Ho pensato che fosse perfetto per alcune foto scattate un anno e mezzo fa durante una gita in Francia .
Ecco l ' album che si presenta come un pacchetto regalo e si apre in tutte le direzioni in pagine di dimensioni decrescenti 

All ' apparenza una scatola chiusa da un nastro , in realtà un minialbum con un coperchio che funge da chiusura . Sotto il fiocco pende un charm con un fenicottero rosa e oro che riprende i colori del nastro

Sollevando il coperchio appare il piccolo ananas decorativo che anticipa in qualche modo la pagina successiva

Abbassando la parte col fiocco l'album si apre . In alto meta e data della gita ( con altri annanas a rilievo che giocano con quelli della carta , mentre in basso alla carta fantasia ho aggiunto solo una timbrata e due puffy stickers

La pagina in basso si apre verso destra e compaiono Alessia e Nicolò , i figli gemelli di una coppia di amici che sono come dei nipotini che ho visto nascere , e un altro spazio decorato con fustellate a tema

La pagina decorata si apre verso l ' alto e compaiono due orche in volo . La carta fantasia della parte superiore è anch ' essa decorata con puffy stickers

La pagina in alto si apre verso sinistra e compaiono il leone marino che prende il sole e il delfino che sorride

Aprendo verso il basso la pagina in alto a sinistra si vedono due pinguini che nuotano e sotto la paginetta decorata con la timbrata rotonda

La pagina col fenicottero si apre verso destra e si vedono pinguini di Humbolt al buio e al freddo , come i loro parenti in Antartide in quel momento .
A destra una timbrata in un telaio su una carta fantasia

La pagina col telaio si solleva verso l'alto e compare l ' orso bianco

L ' ultima apertura verso sinistra mostra fenicotteri rosa che si stanno abbeverando sotto lo sguardo del fenicottero disegnato sulla carta


Sono stata proprio contenta di aver trovato l ' ambientazione giusta per questi scatti . Chi mi conosce sa che sono contraria agli zoo e mi rendo conto che questi animali pur nati in cattività e allevati secondo i principi del rispetto e del premio non fanno la stessa vita di quelli liberi , però devo dire che a Marinaland c ' è un ' attenzione particolare alle loro esigenze e le interessanti lezioni didattiche che vengono svolte nelle varie zone durante tutto il giorno sono indice di una professionalità e di un amore pare a quelli riscontrabili all ' Acquario di Genova .
Marineland è stata rifatta completamente dopo la disastrosa alluvione di qualche anno fa e adesso mi ricorda Sea World di San Diego , che ho avuto modo di visitare molti anni fa , e che mi aveva colpito per la  diversità rispetto ai parchi europei ai quali ero abituata .

Ringrazio chi ha letto questo post e chi lo vorrà commentare !
A presto !
Claudia

3 commenti:

  1. Bellissimo!!
    E in un attimo ti fa ritrovare il colore, il caldo, il divertimento..
    Tizi

    RispondiElimina
  2. È sempre bello guardare le cose che fai e leggere come le fai... Sembra di essere lá con te

    RispondiElimina
  3. Davvero carina questa struttura!

    RispondiElimina